Iscriversi al Club Alpino Italiano significa entrare a far parte di una grande ed affiatata famiglia che conta migliaia di persone in tutta Italia. Si tratta di volontari, di persone accomunate dalla passione per la montagna e dalla volontà di preservarne l’ambiente e la bellezza.

 

Per aderire al C.A.I. Trezzo sull’Adda è necessario:

  • compilare l’apposito modulo d’iscrizione (scaricabile dalla pagina di download), sia per la prima iscrizione che per il passaggio da altra Sezione del CAI;
  • una fototessera;
  • versare la quota associativa relativa alla categoria d’appartenenza “ordinario, familiare, juniores e giovane” per l’anno in corso. 

L’adesione e/o il rinnovo associativo al CAI, oltre a consentire la partecipazione a tutte le iniziative del sodalizio garantisce:

  • la copertura assicurativa per gli interventi del soccorso alpino secondo quanto riportato più in basso;
  • il trattamento preferenziale ed agevolato nei rifugi del CAI e delle altre associazioni aderenti all’UIAA;
  • l’accesso alla consultazione ed al prestito a domicilio presso la Biblioteca della S/Sezione;
  • agevolazioni particolari per l’acquisto di pubblicazioni sociali quali guide e manuali. 

Quote associative 2022

Dal mese di novembre 2021 è possibile richiedere il rinnovo del tesseramento 2022 “on demand”: le istruzioni sono disponibili a questo link.

Si ricorda che l’iscrizione al C.A.I. per i ragazzi minorenni è subordinata all’autorizzazione scritta da parte di almeno un genitore.


Nuovo SocioRinnovo
Per Socio Giovane si intende il socio nato nell'anno 2005 e successivi, quindi minorenne
Per Socio Juniores si intende il socio nato dal 1997 al 2004, quindi con età compresa tra i
18 ed i 25 anni
Ordinario48 euro43 euro
Familiare (se un membro della famiglia è socio ordinario)29 euro24 euro
Giovane 1° Figlio22 euro17 euro
Giovane dal 2° Figlio15 euro10 euro
Juniores29 euro24 euro
Coperture attive automaticamente con l’iscrizione al CAI:
– INFORTUNI SOCI (solo in attività istituzionale)
 
COMBINAZIONE “A”
– in caso di morte € 55.000,00
– in caso di invalidità permanente € 80.000,00
– spese mediche € 2.000,00 con franchigia di € 200,00
 
COMBINAZIONE “B”
aggiungendo € 4,60 e compilando un apposito modulo, le cifre di rimborso diventano:
– in caso di morte € 110.000,00
– in caso di invalidità permanente € 160.000,00
– spese mediche € 2.000,00 con franchigia di € 200,00
 
– SOCCORSO ALPINO SOCI IN EUROPA (in attività istituzionale e personale)
rimborsa le spese incontrate nell’opera di ricerca, salvataggio e/o recupero, sia tentata che compiuta con i seguenti massimali:
– rimborso spese: fino a € 25.000,00
– diaria da ricovero ospedaliero: € 20,00/giorno per massimo 30 giorni
– massimale per assistenza medico psicologo per gli eredi: fino a € 3.000,00/Socio
Si precisa che la polizza è a rimborso dietro presentazione delle spese già sostenute.
Solo in caso di morte il rimborso delle spese di recupero e trasporto salma sarà effettuato direttamente dalla Compagnia assicuratrice.
 
– RESPONSABILITA’ CIVILE IN ATTIVITA’ ISTITUZIONALE (anche su pista da sci)
tiene indenne i soci da quanto siano tenuti a pagare, quali civilmente responsabili ai sensi di legge, a titolo di risarcimento, per danni involontariamente cagionati a terzi (soci o non soci), per morte, lesioni personali e per danneggiamenti a cose e/o animali, in conseguenza di un fatto verificatosi in relazione ai rischi insiti in tutte la attività svolte dall’assicurato
Le garanzie sono prestate senza applicazione di franchigia.
 
– TUTELA LEGALE (solo in attività istituzionale)
assicura per difesa degli interessi degli assicurati in sede giudiziale, in relazione ai procedimenti penali derivanti dall’attività sezionale, per atti compiuti involontariamente. Per presidenti e consiglieri vale anche per delitti dolosi se, esaurito il giudizio, sarà stata accertata l’assenza di dolo e quindi l’involontarietà del fatto.
 
– COSA SI INTENDE PER ATTIVITA’ ISTITUZIONALE?
le attività istituzionali comprese nella garanzia assicurativa sono tutte quelle organizzate sia dalle strutture centrali che da quelle territoriali del CAI, quali ad esempio:
  • Gite di alpinismo e scialpinismo
  • Altre attività di alpinismo ed escursionismo
  • Corsi
  • Gestione e manutenzioni dei sentieri e rifugi
  • Riunioni e consigli direttivi
  • Altre attività organizzate dalle sezioni CAI o altri organi istituzionali
TUTTE LE ATTIVITA’ DEVONO ESSERE PREVENTIVAMENTE DELIBERATE DAGLI ORGANI COMPETENTI (CONSIGLIO DIRETTIVO).
 
 
Coperture a richiesta:
 
– INFORTUNI NON SOCI (in attività istituzionali):
COMBINAZIONE “A”
€ 7,50 al giorno per persona
COMBINAZIONE “B”
€ 15,00 al giorno per persona
I massimali per sinistro sono parificati alle stesse combinazioni “A” e “B” per i soci.
 
– SOCCORSO ALPINO NON SOCI IN EUROPA (in attività istituzionali):
€ 4,05 1 giorno per persona
€ 8,10 da 2 a 6 giorni per persona
I massimali ed i rimborsi sono parificati alle condizioni del soccorso alpino per i soci.
 
– SOCCORSO SPEDIZIONI EXTRAEUROPEE (solo per i soci):
€ 145,00 per spedizioni fino a 30 giorni per persona
€ 435,00 per spedizioni da 31 a 90 giorni per persona
€ 870,00 per spedizioni da 91 a 365 giorni per persona
€ 1.000,00 per spedizioni in solitaria della durata fino a 365 giorni
Massimale per sinistro (trasporto sanitario, ricerca e trasporto salme): € 110.00,00 con il limite a persona di € 30.000,00.
 
– POLIZZA INFORTUNI PER ATTIVITA’ DI MONTAGNATERAPIA
La copertura è attivabile a giornata sia per i Soci che per i non Soci cui si rivolge l’attività di Montagnaterapia:
€ 3,00 al giorno per i Soci
€ 6,00 al giorno per i non Soci
Massimali:
– in caso di morte € 55.000,00
– in caso di invalidità permanente € 80.000,00
– rimborso spese di cura € 2.000,00
 
– COPERTURE ASSICURATIVE SOCI IN ATTIVITA’ INDIVIDUALE
Per tutti i Soci in regola con il tesseramento sarà possibile attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, cicloescursionismo, etc.). La polizza coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio, senza limiti di difficoltà e di territorio, ed avrà durata annuale.
INFORTUNI COMBINAZIONE “A”: € 122,00 l’anno per persona
Massimali:
– morte: € 55.000,00
– invalidità permanente: € 80.000,00
– spese di cura: € 2.000,00 con franchigia € 200,00
– diaria da ricovero giornaliera: € 30,00
          INFORTUNI COMBINAZIONE “B”: € 244,00 l’anno per persona
Massimali:
– morte: € 110.000,00
– invalidità permanente: € 160.000,00
– spese di cura: € 2.000,00 con franchigia € 200,00
– diaria da ricovero giornaliera: € 30,00
RESPONSABILITA’ CIVILE (anche su pista da sci)
€ 12,50 l’anno (copre l’intero nucleo famigliare purché in regola con il tesseramento)
 
– LIMITI DI ETA’
L’assicurazione vale per le persone di età non superiore a 85 anni. Tuttavia, per le persone di età superiore a 85 anni la garanzia è comunque operante con le seguenti limitazioni:
– morte: il capitale assicurato viene ridotto del 25%;
– invalidità permanente: si intende pattuita una franchigia fissa del 10%, pertanto la società non corrisponde alcun indennizzo qualora l’invalidità permanente non sia di grado superiore al 10% e se la stessa supera detta percentuale, liquida l’indennizzo solo per la parte eccedente.
 
Ulteriori informazioni in merito alle coperture assicurative, si possono trovare sulla pagina dedicata del sito del CAI.
 

Si ricorda a coloro che sono già iscritti al CAI presso altre Sezioni ma che intendessero trasferirsi presso la nostra, che non è necessario ottenere il nullaosta dalla Sezione di provenienza; è sufficiente presentarsi presso la nostra sede, compilare la domanda di rinnovo e provvedere al versamento della quota prevista per il rinnovo.

Nella sezione “Downloads” sono disponibili i moduli necessari per provvedere al rinnovo dell’iscrizione, nonché i moduli per le nuove iscrizioni e l’informativa sul trattamento dei dati personali.