ESCURSIONISMO

Le Pale di San Martino, situate a cavallo tra il Trentino orientale e la provincia di Belluno, con i suoi 240 km² di estensione rappresentano il gruppo più esteso delle Dolomiti. Le sue cime, che sfiorano ed a volte superano i 3.000 m di elevazione, dominano maestose ed eleganti! Il Cimon della Pala, la Cima della Vezzana, il Sass Maor, la Cima Canali e la liscia parete dell’Agnèr, formano una corona circolare che delimita un vasto altopiano di circa cinquanta chilometri quadrati di roccia calcarea dove spuntano raponzoli, papaveri gialli, sassifraghe, genziane e stelle alpine. Sono state terra di conquista dei primi scalatori inglesi e tedeschi, poi via via culla di grandi trionfi alpinistici. Dai numerosi sentieri e vie alpinistiche si possono ammirare grandiosi panorami che spaziano dalla Tognola a Punta Ces, a passo Rolle, ai grandi gruppi dolomitici dalla Marmolada all’Antelao, al Pelmo, al Civetta. Ma ad affascinare enormemente l’escursionista è soprattutto l’Altipiano delle Pale, un tavolato di pietra sospeso a 2.700 metri d’altitudine dall’aspetto lunare e misterioso.
Per saperne di più clicca qui o scarica il volantino nella sezione Download.